Blog sul trasloco

Un blog sul trasloco e sull'ispirazione per la casa

Scopri quanto costerebbe il tuo trasloco
6-6-2023 - By Andriy

Trasloco di un pianoforte: Come farlo e quanto costa?

Vuoi sapere come trasportare correttamente un pianoforte? Hai bisogno di aiuto ma non sai quanto costa trasportare un pianoforte? Che si tratti di un pianoforte verticale o a coda, è un oggetto molto delicato, oltre che voluminoso e pesante. Se hai bisogno di trasportare un nuovo pianoforte a casa tua, o di fare un trasloco di un pianoforte, e vuoi risparmiare tempo, evitare disagi e possibili danni inutili, è meglio che tu assuma dei professionisti.

Se vuoi risparmiare tempo e far si che dei professionisti si occupino del trasloco del tuo pianoforte, clicca qui sotto e riceverai i migliori preventivi senza impegno:

Se preferisci farlo da solo, continua a leggere!

In questa immagine, una mamma mostra le sue abilità nel suonare il pianoforte, insegnando al suo bambino. Il pianoforte, appena trasferito dal vecchio appartamento, è diventato il centro dell'attenzione. La mamma trasmette il suo amore per la musica e insegna al bambino le basi del suonare. Questo momento del trasloco è diventato l'inizio di nuove avventure musicali per la famiglia. L'immagine trasmette calore, comfort e il desiderio di insegnare e condividere l'esperienza musicale tra le generazioni.
Diritto d’autore: Foto di Paige Cody/Unsplash.com

Come trasportare un pianoforte: passaggi e consigli utili.

La prima cosa da tenere a mente quando si trasporta un pianoforte è che non si tratta di un mobile. È uno strumento musicale. Un oggetto di grande valore, molto delicato, voluminoso e pesante.

Quanto pesa un pianoforte?

  • Un pianoforte verticale – o pianoforte a muro – pesa approssimativamente tra 200 e 300 kg.
  • Un pianoforte a coda pesa approssimativamente tra 350 e 550 kg.

Muovere un peso del genere non è semplice! E, ancora più importante, il peso di un pianoforte non è uniforme. Ci sono aree che pesano molto e altre molto poco. Tutto ciò rende molto probabile che durante le inclinazioni e i movimenti, si perda il centro di gravità e si causino danni significativi. Vuoi davvero correre questo rischio con il tuo pianoforte?

Se vuoi farlo, assicurati di avere almeno 4-5 persone che ti aiutino a muoverlo. Procurati anche dei buoni guanti da presa per tutti, e sarebbe meglio se sulla schiena avessero delle fasce di protezione. Non dimenticare che muovere un pianoforte sono centinaia di chili!

Come proteggere un pianoforte per il trasporto

È importante proteggere il pianoforte da sfregamenti, urti e cadute. Anche se dall’esterno sembra fatto di legno molto robusto, all’interno contiene pezzi estremamente delicati, e danneggiarli sarebbe disastroso. Se non hai o non puoi acquistare una custodia su misura protettiva per il tuo pianoforte, puoi anche proteggerlo con coperte spesse e molto nastro adesivo o corde. Assicurati che tutto il pianoforte sia ben coperto.

Ma oltre al pianoforte, non dimenticare di proteggere la parte del pavimento su cui lo farai rotolare. Le ruote che i pianoforti hanno sulle gambe non sono fatte per percorrere distanze e possono graffiare il pavimento della casa. Una buona idea è mettere una lastra di gesso o comprare un protettore per pavimenti.

Presta attenzione a come muovere un pianoforte

Come abbiamo detto prima, un pianoforte non è solo delicato, pesante e voluminoso. Trovare il suo centro di gravità è difficile e bisogna costantemente bilanciare ogni movimento con grande attenzione. Questo è uno dei motivi principali per cui raccomandiamo che il trasloco del pianoforte sia fatto da professionisti con esperienza.

Voglio ottenere ora e gratuitamente preventivi per il trasloco del mio pianoforte:

Per muoverlo da solo, oltre all’aiuto di altre persone, avrai bisogno di acquistare o affittare un carrello con piattaforma che sia in grado di sostenere il peso del tuo pianoforte. O meglio ancora un carrello speciale per il trasporto di pianoforti. Una volta sul carrello, assicurati di fissarlo bene con cinghie e/o corde.

Pianifica il percorso

Prendi le misure:

Misura accuratamente ogni luogo che attraverserai: ingresso, corridoi, porte… Tieni conto delle possibili curve e inclinazioni. E assicurati di misurare anche le dimensioni interne del veicolo in cui lo trasporterai. Immagina il disastro se quando stai per metterlo o passare da qualche parte, non ci sta! Più avanti parleremo delle scale.

Prepara il percorso:

Non dimenticare di mettere tavole e/o rampe su qualsiasi dislivello o altezza che troverai lungo il percorso, così come per caricare il pianoforte sul furgone. Il pianoforte ha bisogno di rotolare facilmente e subire il minor numero possibile di movimenti. Avere tutto pronto prima di iniziare a muoverlo!

Fissaggio del pianoforte all’interno del furgone di trasporto:

Una volta all’interno del furgone in cui lo trasporterai, fissalo bene con cinghie e anelli di sicurezza. Sul pavimento, sarebbe meglio mettere un pannello liscio di legno, poiché qualsiasi dislivello potrebbe influenzare il pianoforte attraverso le sue gambe. Non raccomandiamo l’uso di un rimorchio, poiché i movimenti che il pianoforte subirebbe sarebbero molto più bruschi che se fosse all’interno di un veicolo.

Se il trasloco del pianoforte fa parte di un trasloco completo, puoi aiutarti con altri oggetti per evitare che si muova, ma sempre con molta attenzione a non far cadere nulla su di esso. È importante avere ben chiaro come organizzare un trasloco e quando è necessario l’aiuto di professionisti.

Allora, posso trasportare un pianoforte da solo?

Fino a questo punto, vediamo che, se vivi in un piano terra spazioso, hai amici forti, attrezzi adeguati, molta attenzione e fortuna, puoi riuscire a muovere il tuo pianoforte. Tuttavia, con la quantità di tempo e sforzo richiesto, e il valore di un pianoforte, probabilmente ti sarai già reso conto che è meglio investire in un trasloco professionale, e dimenticarti delle preoccupazioni.

Raccomandiamo al 100% di assumere professionisti se ci sono tratti con scale. Tuttavia, vogliamo darti i consigli necessari nel caso tu preferisca farlo da solo:

Come portare un pianoforte su per le scale

Sia portare su che portare giù un pianoforte per le scale, è un lavoro che consigliamo assolutamente di far fare al personale di una ditta di traslochi. Bisogna considerare misure, curve, inclinazioni… Un pianoforte non è un giocattolo e un movimento sbagliato può essere fatale.

Oltre ad avere abbastanza spazio, bisogna assicurarsi che le scale sopportino il peso del pianoforte più le persone – almeno 4 – che lo trasporteranno. E ancora, è un’impresa che ha i suoi rischi, sia per il pianoforte che per le persone.

Quindi, se devi portare il pianoforte su o giù per le scale, è meglio assumere professionisti con l’esperienza e i mezzi per farlo. E in molte occasioni, si rende necessario noleggiare una gru. La migliore soluzione se si vogliono evitare pericoli inutili.

Come vedi, un trasloco di pianoforte è un processo delicato. Quindi probabilmente ti starai chiedendo quali sono i prezzi approssimativi per un trasloco di pianoforte:

Quanto costa trasportare un pianoforte?

Per calcolare il prezzo del trasporto di un pianoforte è necessario tenere conto di vari fattori:

  • Quanto pesa e quali dimensioni ha il pianoforte?
  • Qual è la distanza da percorrere?
  • Quanto equipaggiamento è necessario?
  • Sarà necessario salire o scendere uno o più piani?
  • Sarà necessario inclinare il pianoforte per fare certe curve?
  • Il terreno tra il furgone e l’abitazione è pianeggiante o irregolare?

In generale, il costo medio approssimativo per trasportare un pianoforte è di 300€, con variazioni:

Servizio per il trasloco del pianofortePrezzo approssimativo.
Trasporto/Trasloco di un pianoforte verticale150 – 290 €
Trasporto/Trasloco di un pianoforte a coda 300 – 450 € 
Supplemento per km percorsiIn distanze lunghe: + 0,80€ appross./km
Salire o scendere uno o più pianiA partire da 20€/piano
Gru elevatriceA partire da 150€ + 50-70€/ora
*prezzi puramente informativi

Se vuoi calcolare rapidamente il prezzo del trasloco del pianoforte nel tuo caso, clicca sul pulsante qui sotto e riceverai un preventivo senza impegno dalle migliori aziende di trasloco della tua zona.

E finalmente: acclimatazione del pianoforte nella sua nuova casa

Una volta al suo posto, dovremmo lasciare che il pianoforte si acclimati per 4 settimane. Un passaggio fondamentale per due cose:

  • Risolvere le piccole perdite di accordatura subite durante il trasporto -cosa inevitabile-
  • Permettere al legno di abituarsi al nuovo ambiente: umidità, temperatura.

Una volta trascorso questo tempo, è possibile accordarlo, e allora sì, a suonare!

Comments (0)