Blog sul trasloco

Un blog sul trasloco e sull'ispirazione per la casa

Scopri quanto costerebbe il tuo trasloco
9-29-2023 - By Andriy

Rescindere il tuo contratto d’affitto come inquilino: come si fa?

Rescindere il tuo contratto d’affitto è necessario quando intendi lasciare l’attuale abitazione in affitto. Magari ti trasferisci in un’altra abitazione in affitto o hai persino acquistato una casa? In entrambi i casi, è importante che tu rescinda il contratto d’affitto nel modo corretto. Se desideri terminare il tuo contratto d’affitto, tieni conto di quanto segue:

Nell'immagine si vede un uomo che firma attentamente i documenti relativi alla rescissione del contratto d'affitto.
Diritto d’autore: Unsplash.com

Regole per la rescissione del contratto d’affitto:

Periodo di preavviso

Il periodo di preavviso del tuo contratto d’affitto corrisponde al periodo di pagamento del tuo affitto. Se paghi l’affitto mensilmente, il periodo di preavviso è di un mese. Il periodo di preavviso massimo consentito per legge è di 3 mesi. Puoi controllare nel tuo contratto d’affitto cosa è applicabile alla tua situazione.

Contratto d’affitto a termine?

Se hai un contratto d’affitto a termine, di solito devi completare il periodo di affitto concordato. Dopo questo periodo, puoi terminare il contratto in qualsiasi momento desideri. Naturalmente, ci sono sempre eccezioni. A volte puoi concordare con il tuo locatore di rescindere il contratto prima della scadenza, a condizione che tu trovi un nuovo inquilino, ad esempio. Se non trovi nulla riguardo nel tuo contratto d’affitto, chiedi al tuo locatore o all’ente abitativo.

Rescissione scritta

Devi sempre rescindere il tuo contratto d’affitto per iscritto, preferibilmente tramite lettera raccomandata. In questo modo, avrai una prova scritta che hai rescisso l’affitto e non avrai più obblighi di pagamento dalla data concordata. Inviando la lettera raccomandata, puoi dimostrare che il locatore ha ricevuto la lettera nella data da te indicata, se necessario.

Senza fornire una ragione

Quando rescindi il tuo contratto d’affitto, non è necessario fornire una ragione. Basta indicare la data in cui desideri terminare il contratto d’affitto.

Dopo la rescissione del contratto d’affitto…

Nella maggior parte dei casi, dopo aver rescisso il contratto d’affitto, avverrà un’ispezione. Il tuo locatore o l’ente abitativo concorderà una data con te. Puoi trovare ulteriori informazioni su questo nel nostro articolo sulla consegna della tua abitazione.

Quando lasci la tua abitazione, ricorda anche di rescindere i tuoi contratti per energia e telecomunicazioni. Puoi leggere di più nei nostri articoli su gas/acqua/elettricità e internet/TV. Vuoi stipulare subito un nuovo contratto (più conveniente) per energia o telecomunicazioni per la tua nuova casa? Dai un’occhiata ai nostri utili strumenti di confronto per energia e internet!

Comments (0)