Blog sul trasloco

Un blog sul trasloco e sull'ispirazione per la casa

Scopri quanto costerebbe il tuo trasloco
7-27-2023 - By Andriy

Cambio di indirizzo: quale servizio di trasloco scegli?

Quando si tratta di traslocare, è inevitabile: devi comunicare il tuo cambio di indirizzo a tutte le persone e le aziende con cui hai a che fare. In questo consiglio per il trasloco, confrontiamo i modi in cui puoi farlo.

Nell'immagine si vede un mucchio di lettere, sulle quali è indicato l'indirizzo cambiato. Questa scena rappresenta il processo di cambio di residenza o di lavoro, così come le azioni collegate all'aggiornamento dei destinatari nella corrispondenza. Il mucchio di lettere con l'indirizzo cambiato testimonia un periodo di transizione e una nuova fase nella vita di una persona o di un'organizzazione. Si tratta di un passaggio importante che assicura il collegamento con l'ambiente cambiato e le opportunità future.
Diritto d’autore: va703b/pixabay.com

Servizio di trasloco gratuito per i cambi di indirizzo?

Molte persone sono alla ricerca di un servizio di trasloco gratuito: un servizio che invia cambi di indirizzo e inoltra temporaneamente la posta. Purtroppo, al momento non esiste un servizio di trasloco completamente gratuito sul mercato. Tuttavia, hai due altre opzioni che si avvicinano molto:

Invio autonomo dei cambi di indirizzo

Se inizi a inviare i cambi di indirizzo molto prima del tuo trasloco, in teoria non avrai più bisogno di un servizio di trasloco. Puoi utilizzare la nostra checklist “Invio cambi di indirizzo”. Questa è una lista stampabile che include tutte le istituzioni e i contatti più comuni. Così avrai una panoramica semplice. In questo caso, dovrai però occuparti tu stesso di contattare tutte le istituzioni e inviare online o per posta il tuo cambio di indirizzo. Consigliamo di iniziare circa 6 settimane prima del tuo trasloco. In questo modo, tutto dovrebbe essere elaborato in tempo e non dovrai più far inoltrare la tua posta. Questa è l’unica soluzione completamente gratuita per gestire la tua posta durante il tuo trasloco.

Servizio di trasloco gratuito di Poste Italiane

Poste Italiane offre un servizio gratuito in cui il tuo nuovo indirizzo viene comunicato in una sola volta a tutte le aziende e istituzioni desiderate. Ad esempio, fornitori di Internet, compagnie di assicurazione, ma anche medici di famiglia e asili nido. Puoi selezionare le aziende e le istituzioni desiderate nel loro strumento online e così il tuo cambio di indirizzo viene automaticamente inviato per te.

Sebbene questo servizio sia gratuito, può essere utilizzato solo in combinazione con l’inoltro temporaneo della tua posta. L’importo minimo per questo è di €5,90 per 2 settimane di inoltro. Di seguito trovi maggiori informazioni sul servizio di trasloco di Poste Italiane.

Inoltro della posta con il servizio di trasloco di Poste Italiane

Poste Italiane offre un servizio di trasloco completo per la tua posta. Come abbiamo già accennato sopra, puoi inviare gratuitamente i tuoi cambi di indirizzo a un gran numero di aziende e istituzioni tramite Poste Italiane. Questo servizio è disponibile solo se fai inoltrare temporaneamente la tua posta al tuo nuovo indirizzo. Il vantaggio: così sei completamente sicuro di non perdere nessuna posta.

Quanto costa il servizio di trasloco di Poste Italiane?

Durata dell’inoltro

Prezzo a settimana

Prezzo totale

2 settimane

€2,95

€5,90

5 settimane

€2,80

€14,-

14 settimane

€2,25

€31,50

26 settimane

€1,70

€44,20

52 settimane

€1,45

€75,40

 

Punti da considerare quando si utilizza il servizio di trasloco di Poste Italiane

Se decidi di utilizzare il servizio di trasloco di Poste Italiane, tieni presente quanto segue:

  • I prezzi nell’elenco sopra sono per cognome nel tuo nucleo familiare. Quindi, se tu e il tuo partner avete cognomi diversi, i costi raddoppiano.
  • Poste Italiane ha bisogno di 4 giorni per elaborare la tua richiesta. Quindi, richiedi il servizio di trasloco almeno 5 giorni prima del tuo trasloco.
  • Non tutta la posta può essere inoltrata automaticamente. Le seguenti spedizioni postali non possono essere inoltrate: posta dall’estero, posta indirizzata a qualcuno con un cognome diverso, pacchi, lettere giudiziarie, posta indirizzata a una casella postale e posta inviata da altri operatori postali diversi da Poste Italiane.

Poste Italiane e l’uso dei tuoi dati

Nel 2018 c’è stata una polemica su come Poste Italiane utilizzava i dati dei clienti che utilizzavano il servizio di trasloco. Dopo il trasloco, hanno ricevuto molta pubblicità indesiderata e si è scoperto che Poste Italiane aveva venduto i loro dati a terzi. Dopo un reclamo dell’associazione dei consumatori, Poste Italiane ha modificato questa pratica e ora i tuoi dati vengono condivisi solo con le aziende e le istituzioni a cui desideri inviare il tuo cambio di indirizzo. Puoi leggere di più a riguardo nella dichiarazione sulla privacy di Poste Italiane.

Comunicazione del cambio di indirizzo tramite un altro servizio di trasloco

Puoi anche comunicare il tuo cambio di indirizzo tramite il servizio di trasloco di AmicoTrasloco.it. Attraverso AmicoTrasloco puoi comunicare il tuo cambio di indirizzo a più di 200.000 aziende e istituzioni nazionali e locali. Affermano che se inizi abbastanza presto (6 settimane prima del tuo trasloco), non avrai bisogno di un servizio di inoltro posta. Il servizio costa una tantum 19,95 Euro. Dopo aver pagato questo importo, avrai accesso al tuo personale libretto di trasloco online in cui puoi selezionare quali aziende devono essere informate. Questo viene quindi sistemato online.

Se un’azienda ha bisogno di una conferma scritta, AmicoTrasloco.it fornisce una lettera pre-stampata che puoi firmare e inviare.

Tuttavia, basandosi sulle recensioni sui siti di recensioni, le esperienze con AmicoTrasloco non sono così positive. Le persone indicano che l’inserimento dei dati nel libretto di trasloco fornito da AmicoTrasloco richiede quasi tanto lavoro quanto la comunicazione del cambio di indirizzo in proprio. Quindi, la domanda è se questo servizio di trasloco vale €19,95.

Qual è il modo migliore per comunicare il tuo cambio di indirizzo?

Il servizio di trasloco più adatto a te dipende principalmente dal tuo tempo e dal budget che hai a disposizione.

Se vuoi comunicare il tuo cambio di indirizzo completamente gratis, inizia a lavorare con la nostra checklist per cambi di indirizzo e comunica tu stesso il tuo nuovo indirizzo ai tuoi contatti. Se lo fai 6 settimane prima del giorno del trasloco, non sarà necessario inoltrare la tua posta.

Se preferisci la comodità e l’economicità, puoi scegliere di inoltrare la tua posta per 2 settimane con il servizio di trasloco di Poste Italiane, con un piccolo budget. Questo ti costerà €5,90. Puoi quindi utilizzare gratuitamente il servizio di cambio di indirizzo. Fai questo comunque circa un mese prima del giorno del trasloco, in modo che, dopo il periodo di inoltro di 2 settimane, tutte le modifiche all’indirizzo siano state elaborate dalle aziende e dalle istituzioni.

La tua giornata di trasloco è già vicina e non hai ancora comunicato i tuoi cambi di indirizzo? Allora scegli l’opzione last-minute! È meglio inoltrare la posta un po’ più a lungo tramite il servizio di trasloco di Poste Italiane. Scegli, ad esempio, un periodo di inoltro di 5 o 14 settimane. Così, quando fai la richiesta, puoi subito comunicare i tuoi cambi di indirizzo e sei sicuro che tutto sarà elaborato alla fine del periodo di inoltro.

Hai esperienza con la comunicazione del tuo cambio di indirizzo tramite i servizi di trasloco menzionati in questo articolo? Sei stato soddisfatto o no? Ci piacerebbe sentire da te in un commento sotto questo articolo!

Comments (0)