Blog sul trasloco

Un blog sul trasloco e sull'ispirazione per la casa

Scopri quanto costerebbe il tuo trasloco
6-29-2023 - By Andriy

Annullare il tuo contratto energetico quando vai a convivere

Stai per convivere? In questo momento divertente ed eccitante, ci sono molte cose da organizzare. Se sei finito su questa pagina, stai probabilmente occupandoti del tuo contratto energetico.

Se stai andando a convivere e quindi a unire due famiglie, almeno uno di voi vorrà annullare il contratto energetico. In questo consiglio per il trasloco, spieghiamo come funziona.

Nell'immagine si possono vedere due ragazze che si abbracciano nel loro nuovo appartamento condiviso, irradiando gioia per la loro amicizia. Questa foto incarna un'atmosfera amichevole e la felicità che accompagna l'inizio di una nuova vita insieme. Gli abbracci delle ragazze testimoniano un legame forte tra loro e la gioia di condividere lo stesso spazio.
Diritto d’autore: Freepik.com

Sto per convivere: posso annullare il mio contratto energetico?

Se puoi annullare il tuo contratto energetico quando vai a convivere dipende dalla durata del tuo contratto. Se hai un contratto energetico senza una durata fissa, puoi semplicemente annullarlo. Tieni però conto del preavviso legale di un mese.

Puoi annullare in anticipo un contratto energetico con una durata fissa, ma dovrai pagare una penale per recesso anticipato. Il costo del recesso anticipato è stabilito per legge e, a seconda della durata residua e dei prodotti che hai sottoscritto, varia tra €50 e €250.

Nel nostro consiglio per il trasloco correlato, troverai più informazioni sull’annullamento del tuo contratto energetico durante un trasloco.

Dovrei pagare una penale se vado a convivere?

Se stai per convivere e termini anticipatamente il tuo contratto energetico a durata determinata, dovrai effettivamente pagare una penale. Sfortunatamente, convivere non è considerato dai fornitori di energia come motivo per terminare anticipatamente un contratto.

È consigliabile esaminare entrambi i vostri contratti energetici prima del trasloco. Controllate qual è la durata residua di entrambi i contratti. Potete quindi scegliere di terminare il contratto con il minor tempo rimanente. In questo modo, la penale sarà inferiore. Se uno di voi ha un contratto energetico senza una durata fissa, è ancora più facile. Potete quindi annullare questo contratto energetico senza pagare una penale.

Se necessario, potete trasferire il contratto energetico che desiderate mantenere. Per maggiori informazioni a riguardo, leggi il nostro articolo su come gestire gas, acqua e luce durante un trasloco.

Sottoscrivere un nuovo contratto energetico quando si va a convivere

Potrebbe essere interessante sottoscrivere un nuovo contratto energetico quando si va a convivere. Se questo vale la pena o meno, dipende da alcuni fattori:

  • Dovrete pagare una penale se terminerete i contratti energetici esistenti? Controlla la durata residua e l’importo delle eventuali penali.
  • C’è un’offerta interessante al vostro nuovo indirizzo? Per verificarlo, consultate il nostro comparatore di energia. Naturalmente, non conoscerete ancora il vostro consumo comune, ma nel comparatore potete impostare il consumo medio per più persone.
Comments (0)